Cosa fare, come vivere e cosa vedere a Milano

I suggerimenti di CIELS per gli studenti universitari


Milano: scopri i quartieri, le location e come vivere la città della Moda





 
l'immagine rappresenta la piazza duomo della città di milano con un tramonto alle spalle del duomo stesso di milano

Sebbene non abbia la struttura prettamente universitaria di altre città, Milano è un posto perfetto per studiare perché raccoglie l’eccellenza nel campo dell’insegnamento e della ricerca ed è il luogo scelto da numerosi studenti che vi arrivano da ogni parte d’Italia e del mondo.

E’ una città molto semplice da girare e molto ben servita dai mezzi pubblici.

Inoltre, la sua conformazione pianeggiante agevola l’utilizzo della bicicletta e Il Comune sta implementando il numero delle piste ciclabili e delle corsie riservate oltre ad aver avviato un servizio di Bike Sharing che si possono trovare un po’ dappertutto in giro per la città.





Ma quali sono le principali aree che rappresentano e caratterizzano la città di Milano?


All'interno della città di Milano di cose da fare e vedere ce ne sono tante: si può partire dalla Milano – Cartolina, quella di Piazza Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e del Castello Sforzesco, simboli della ricchezza antica di Milano. Poi c’è la Milano di Leonardo Da Vinci, che mise il suo genio di architetto all’opera per rendere navigabili i navigli, recentemente recuperati e luogo alla moda.

Ma la cosa più importante di tutte è rappresentata dalla suddivisione delle zone dell'intera città. Milano infatti pè suddivisa in 9 zone ben definite sparse nei quadrilateri della città Milanese.






Alla scoperta di Milano




Ma quali sono le principali aree che rappresentano e caratterizzano la città di Milano?

La città di Milano si divide amministrativamente in 9 zone, la sede di SSML CIELS Milano si trova nella zona 2 (Stazione Centrale – Bicocca), a Nord di Loreto e vicinissima al centro di Milano.





mappa di milano città suddivisa per le nove (9) macro zone principali



01 - Centro storico di Milano

E’ l’area centrale di Milano che comprende Piazza Buono fino alla cerchia dei Bastioni Spagnoli, i quartieri di Porta Magenta, Porta Tenaglia, Porta Sempione e Arco della Pace, Papiniano, Brera, San Vittore, Parco delle Basiliche, Carrobbio, Giardini Pubblici, Repubblica, Crocetta, Guastalla, Il Ticinese e la Basilica di San Ambrogio.

02 - Stazione Centrale Bicocca

E’ formata dai quartieri di Porta Nuova Centrale, Ponte Seveso, Loreto, Maggiolina, Villaggio dei Giornalisti, Crescenzago, Adriano, Breda, Cassina de Pomm, Greco, Gorla, Turro, Precotto, Padova. Nb: la sede di SSML CIELS Milano si trova nella zona 2 (Stazione Centrale – Bicocca), a Nord di Loreto e vicinissima al centro di Milano.

03 - Città Studi - Lambrate

Comprende Città Studi, Lambrate, Porta Venezia, Porta Monforte, Parco Lambro, Ortica, Feltre, Casoretto, Corelli, Rottole, Cimiano, Carnia e Naviglio Martesana.

04 - Vittoria - Forlanini

Comprende i quartieri di Cavriano, Calvairae, Monluè, Taliedo, La Treccia, Porto, Gamboloita, Nosedo, Corvetto, Rogoredo, Santa Giulia, Morsenchio, Forlanini, Omero, Mazzini, San Luigi, Porta Vittoria, Porta Romana e Libia.

05 - Vigevantino - Chiaravalle e Grattosoglio

E’ formata dai quartieri di Porta Ticinese, Porta Vigentina, Porta Lodovica, Conchetta, Vigentino, Ortles, Quaranta, Morivione, Spaventa, Stadera, Torretta, Meda, Conca Fallata, Vaiano Valle, Chiaravalle, Selvanesco, Gratosoglio, Casenuove, Macconago, Quintosole, Ronchetto delle Rane, Chiesa Rossa, Ferrari, Naviglio Pavese, Vettabbia, San Gottardo, Ravizza, Ohm, Ripamonti.

06 - Darsena e Lorenteggio

Comprende la Darsena, Magolfa, Solari, San Gimignano Quartiere Ebraico, San Gimignano Quartiere Giapponese, San Cristoforo, Moncucco, Lorenteggio, Dazio del Lorenteggio, Molinetto del Lorenteggio, Giambellino, Restocco Maroni, Ronchetto sul Naviglio, Boffalora, Cascina Bianca, Cascina Cantalupa, Sant'Ambrogio, Bisceglie, Inganni, Frattini, Naviglio Grande, Barona, Santa Rita, Legioni Romane, Foppa e Porta Genova.

07 - San Siro, Baggio e Trenno

E’ formata dai quartieri di Porta Vercellina, Aquileia, Piemonte, Washington, Ippodromi, Marghera, Brescia, Siena, Forze Armate, Baggio, Saint Bon, San Carlo, Valsesia, Quinto Romano, Quarto Cagnino, Selinunte, San Siro, Figino, Assiano, Muggiano, Novara, Marx e Bellaria.

08 - Fiera Gallaratese e Quarto Oggiaro

Comprende i quartieri Sempione, Bullona, Fiera, Monumentale, Porta Comacina, Cenisio, Chinatown, Ghisolfa, Cagnola, Il Portello, Monte Stella, Boldinasco, Q.T.8, Gallaratese I°, Gallaratese II°, Bonola, Ghisallo, Trenno, Lampugnano, Garegnano, Vialba, Certosa, Quarto Oggiaro, Belgioioso, San Leonardo, Accursio, Musocco, Porta Volta e Villapizzone.

09 - Stazione Garibaldi - Niguarda

E’ formato da Centro Direzionale, Gioia, Isola, Zara, Lancetti, Dogana, Farini, Bovisa, Bovisasca, Dergano, Derganino, Montalbino, Prato Centenaro, Niguarda, Cà Granda, Affori, Comasina, Segnano, Bicocca, Sarca, Fermi, Maciachini, Bruzzano, Parco Nord, Seveso e Astesani.





Muoversi a Milano, da dove e con quali mezzi pubblici?





I consigli di Ciels Milano su come muoversi tra le vie della città metropolitana

Sebbene Milano sia una città metropolitana vasta, raggiungerla e spostarsi è molto semplice grazie al Trasporto Pubblico ben organizzato che raggiunge ogni zona della città. Milano ha a disposizione tre aeroporti: Linate, Malpensa e Orio al Serio (BG). Ecco come raggiungere Milano dai vari aeroporti:




La foto scattata nella città di Milano rappresenta un Tram della linea ATM che passa tra le vie del centro storico della città di Milano



Vivere e circolare a Milano in Automobile

Se vuoi utilizzare la macchina, fai attenzione alle zone a traffico limitato di area B (https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/area-b) e area C (https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/area-c).




Metropolitana, Bike sharing e Car sharing

Il Servizio Pubblico di Milano si chiama ATM e comprende metropolitana, autobus e tram. La metro è senza dubbio il mezzo più veloce e più frequente. La metropolitana è composta da 4 linee che attraversano in lungo e in largo la città, raggiungendo anche le zone più distanti dal centro.

Il Comune di Milano mette a disposizione dei cittadini anche un servizio di Bike Sharing attivo sette giorni su sette, 365 giorni all’anno. Per maggiori informazioni sul Servizio Pubblico di Milano e sul Bike Sharing rimandiamo al sito dell’ATM (https://www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/Pagine/default.aspx) dove è possibile trovare tutte le indicazioni relative al trasporto.

E’ anche possibile scaricare l’App ATM che rende più facile acquistare i biglietti e avere tutte le informazioni utili per muoversi in città in maniera semplice e veloce. Il servizio di Car Sharing, invece, è gestito da aziende private e le principali sono: Car2go, Share’N Go, DriveNow e Enjoy.





Proveniendo dall'aeroporto di Linate

L’aeroporto dista 8 km dal centro e il transfer richiede un tempo medio di 30 min. Il centro è raggiungibile in bus con la linea 73 che parte ogni 10 min. circa.

Proveniendo dall'aeroporto di Malpensa

L’aeroporto dista 57 km dal centro e il transfer richiede un tempo medio di 60 min. Il centro è raggiungibile con bus Terravision che parte ogni 20 min. circa.

Proveniendo dall'aeroporto di Orio al Serio

L’aeroporto dista 48 km dal centro e il transfer richiede un tempo medio di 45 min. Il centro è raggiungibile con bus Terravision che parte ogni 20 min.





Muoversi verso Milano con TrenItalia

Se preferisci raggiungere Milano via terra, ci sono numerosi treni ad alta velocità che arrivano da tutta Italia e dall’Europa. Il sito Trenitalia (https://www.trenitalia.com/) può fornire tutte le informazioni per la rete ferroviaria italiana.





Milano da vivere e scoprire





Scopri le attrazioni e i posti di culto della città di Milano

Milano è una città effervescente con numerosi musei, teatri, mostre permanenti e installazioni varie. Se sei uno studente fuori sede, ti potrà essere utile una guida sulle attrazioni imperdibili della città.




La foto rappresenta il duomo di milano con il leone della piazza in primo piano, lo scatto fotografico viene utilizzo per rappresentare il movimento all'interno dela città di Milano



Il Duomo di Milano

E’ Il centro della città e anche il monumento più importante. La piazza antistante il Duomo è il vero simbolo della città e, se ti stabilirai a Milano, ti capiterà molto spesso di passare per questa zona, sempre molto frequentata ricca di locali e direttamente collegata alle vie dello shopping.

Il Duomo di Milano è la terza cattedrale più grande del mondo e dall’esterno è possibile ammirare le sue 2.000 statue di marmo bianco e le sue 136 guglie. L’interno si suddivide in 5 sontuose navate e 52 colonne (come le settimane dell’anno) e cela le tombe di diversi arcivescovi, sarcofagi e un crocifisso del maestro Leonardo da Vinci. Ma è anche possibile salire sulla terrazza del Duomo (il tetto) da cui la vista di Milano è davvero mozzafiato!

Galleria Vittorio Emanuele II

Si trova appena fuori dal Duomo, a lato della piazza. E’ soprannominato “il salotto” di Milano ed è considerata una delle gallerie più belle d’Europa. Al suo interno è possibile trovare alcuni dei negozi degli stilisti più famosi e molti ristoranti di lusso.

La Scala di Milano

Attraversando la Galleria Vittorio Emanuele si arriva direttamente in Piazza della Scala, il più famoso Teatro dell’Opera di Milano a cui è collegato l’omonimo Museo con una ricca collezione di strumenti musicali, costumi di scena e documenti storici. E’ possibile effettuare una visita guidata sia del teatro che del Museo, prenotando direttamente sul sito.

Il Castello Sforzesco

Il Castello Sforzesco fu edificato nel 1358 dalla famiglia Visconti e fu distrutto e ricostruito più volte. E’ famoso per aver ospitato i laboratori di Leonardo Da Vinci durante il periodo del rinascimento. Oggi, il castello ospita una serie di musei: Il Museo dell' Arte Antica, le Collezioni Preistoriche, Il Museo delle Arti Decorative, il Museo Egizio, una Pinacoteca, Il Museo degli Strumenti Musicali e il Museo di Mobili Antichi e delle Sculture in Legno. Il Vasto cortile è aperto al pubblico.

Parco Sempione

Si trova dietro il Castello Sforzesco ed è il polmone verde di Milano e ospita numerosi edifici tra cui l’Acquario, il Palazzo dell’Arte - che, tra le altre cose, ospita la Triennale di Milano -, la Torre del Parco realizzata in tubi di acciaio, la Fontana metafisica, la Biblioteca del Parco e l’Arco della Pace.

La Basilica di Sant'Ambrogio

E’ la Basilica dedicata al santo patrono di Milano ed è una delle più antiche della città (epoca paleocristiana e medievale). Costituisce uno dei punti fondamentali della storia milanese e della Chiesa ambrosiana.

La Pinacoteca di Brera

Si trova presso Palazzo Brera e ospita una delle più importanti collezioni d’arte in Italia. Tra i capolavori più famosi, è possibile ammirare “Lo Sposalizio della Vergine” di Raffaello, “La Cena di Emmaus” di Caravaggio, “La flagellazione di Cristo” di Luca Signorelli, il “Cristo Morto” di Andrea Mantegna, il “Bacio” di Hayez e molto altro.

I Navigli

Il quartiere dei Navigli, attraversato da canali è uno dei luoghi più pittoreschi di Milano. Originariamente i canali collegavano il Po ai laghi della regione e venivano utilizzati per trasportare merci e rifornire di acqua Milano. Oggi è un luogo in cui passeggiare, bere un drink o mangiare in uno dei tanti ristoranti con terrazza lungo il canale.

Il Quadrilatero della Moda

Si tratta dell’area che è il fulcro della moda e del design, di cui Milano è la capitale mondiale. Tra Via Montenapoleone, Via della Spiga, Via Sant’Andrea e Via Manzoni, potrai trovare gli store degli stilisti più noti. Si tratta di una “passeggiata” abituale dei milanesi: anche se non si ha intenzione di acquistare nulla, è una zona molto piacevole in cui fare due passi.





Milano da vivere, la Milano by night





Vivere a Milano è piacevole sotto diversi punti di visti, anche per divertirsi. E sono molte le zone in cui si può passare una bella serata.

Una di queste è la zona dei Navigli, con i suoi canali e i suoi numerosi locali con terrazza in cui fermarsi a bere un drink o a mangiare qualcosa. Possiamo paragonare questo luogo come la Rive Gauche di Parigi, Trastevere a Roma o le Ramblas a Barcellona.




La foto rappresenta un party a Milano durante un evento organizzato in un loft




Vivi la notte di Milano, scopri i locali, le tendenze e le abitudini

Ma si trova molto “movimento” anche nelle zone di Piazza Gae Aulenti, Corso Como, la zona di Porta Ticinese e le Colonne di San Lorenzo, Via Tortona e Brera. Potrai trovare ristoranti di tutti i tipi, dalla cucina regionale al Sushi, alla cucina messicana, thailandese, ecc.

Se, invece, preferisci passare una serata all’insegna della birra, a Milano ci sono moltissime birrerie storiche come l’Union Club, la Brasserie Bruxelles o Au Vieux Strasbourg. Quando la musica è la protagonista della serata, potrai optare tra i tanti locali con musica dal vivo, i concerti, le discoteche - come l’Alcatraz, l’Hollywood, il Toqueville 13 - fino al famosissimo Blue Note che ha ospitato i più grandi jazzisti del mondo.

Insomma, benvenuto a Milano!