Comunicazione verbale e non verbale


Comunicazione verbale e non verbale per il marketing, la mediazione linguistica, la criminologia, la recitazione





Corso di Alta Formazione Post-Universitaria "Tra verità e menzogna: comunicare con il corpo, con la voce, con il volto - comunicazione verbale e non verbale per ilmarketing, la mediazione linguistica, la criminologia, la recitazione" 

Diretto dal professor Fabio Di Nicola.

Il corso si pone l’obiettivo di fornire gli elementi portanti della comunicazione strategica, sia verbale che non verbale, che rappresentano gli addentellati operativi di professioni riguardanti l’ambito del marketing e della promozione turistica; della mediazione linguistica e della criminologia, fino a com-prendere la recitazione.

Dalla comunicazione ipnotica alle basi della comunicazione gestemica e prossemica; dalla mimica facciale alla prosodia; dalle tecniche di redazione di testi comunicativi strategici alla strategia della distrazione globale.

 
Sede

Il Master si svolge presso la Sede Operativa SSML CIELS MILANO, Via Adelaide Bono Cairoli 34, 20127 Milano (Mi).

Date del corso

In programmazione

A chi è rivolto il corso

Il corso è rivolto a tutti coloro che operano nel mondo del marketing, che necessitano di strategie comunicative in cui il linguaggio ipnotico segue quello non verbale. D’altra parte si rivolge a coloro che si occupano di mediazione linguistica e non possono non conoscere prosemica, vestemica e ge-stemica , utili per l’interprete e il traduttore, che devono conoscere a fondo gli usi e i costumi del popolo che comunica nella lingua di suo interesse.


Proprio per discernere il confine tra verità e menzogna, la conoscenza del linguaggio del corpo e del volto (commistione tra movimenti volontari e involontari, tra tecniche riconoscibili e comportamenti istintuali), è essenziale, per chi opera in ambito giuridico e forense (la comunicazione non verbale rappresenta nella specie umana circa il 90 per cento della comunicazione totale, sia volontaria che in-volontaria, sia che comunichi il vero sia che comunichi il falso).


Infine la prosodia, cioè l’uso della voce (tono, volume, timbro, ritmo), che attiene al mondo del pa-raverbale, è importante per l’attore, così come lo è la comunicazione non verbale in genere.

 
Struttura del corso

Il corso di Alta Formazione ha durata di 60 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispon-denti a 12 crediti formativi universitari (CFU), articolati in 12 moduli. Tutte le lezioni sono regi-strate e messe online per la formazione a distanza. Saranno predisposti anche documenti ad hoc per la formazione a distanza.


Il corso consta di lezioni frontali tenute da docenti e da esperti, con l’ausilio di audiovisivi originali (footage originali di processi famosi, di esperimenti celebri, di personaggi e di fatti famosi).


Nelle lezioni saranno invitati personaggi celebri del mondo dello spettacolo, della cultura e dell’informazione. Saranno predisposti anche materiali per la formazione a distanza. Al termine del corso tutti gli iscritti dovranno sostenere un esame, scritto e orale, per il conseguimento e il riconoscimento degli obiettivi raggiunti e dei crediti maturati, attraverso un attestato di partecipazione e frequenza.

 
Pagamento

La quota di partecipazione al Corso di Alta Formazione è di Euro 800,00, per soggetti esterni, e di Euro 600,00, per professionisti appartenenti all’ordine degli avvocati, alle forze armate e alle forze di polizia, ai giornalisti iscritti all’ordine, per gli iscritti all’Enpals e agli studenti e laureati Ciels.